Editoria

07 giugno 2011 | 10:56

UNESCO:FORUM MONZA;BOKOVA,PER LIBRO PIU’ OTTIMISMO CHE PAURE

UNESCO:FORUM MONZA;BOKOVA,PER LIBRO PIU’ OTTIMISMO CHE PAURE
MONZA
(ANSA) – MONZA, 7 GIU – “Non credo che si debba essere pessimisti, ma realisti e soprattutto bisogna promuovere la lettura”: è questa l’opinione della direttrice generale dell’Unesco, Irina Bokova, intervenuta oggi al Focus 2011 ‘Il libro domani: il futuro della scrittura’, la tre giorni monzese che si concluderà  domani. “Tra i relatori – ha commentato – ho percepito più ottimismo di quanto mi aspettassi. Niente discorsi del tipo: ‘internet distruggera’ tuttò ma alcune preoccupazioni sì”. La Bokova che ha detto di leggere su I-pad ma che le “piace leggere anche un libro cartaceo”, si è detta certa che entrambe forme di lettura “potranno coesistere”. Questa rivoluzione digitale, tuttavia, sta cambiando i rapporti con gli editori, i distributori, gli scrittori, i nuovi media, il pubblico. “E’ per questo – ha detto – che l’Unesco ha promosso questo forum mondiale per esplorare le ripercussioni di questo cambiamento ormai in atto e per trarne i massimi vantaggi, mentre cerchiamo di preservare quei valori e quelle forme di espressione che condividiamo e valorizziamo”. (ANSA).
SZ/MRS S0B QBXB