RAI/SANTORO: MERLO, ORA AZIENDA E’ PIU’ POVERA

RAI/SANTORO: MERLO, ORA AZIENDA E’ PIU’ POVERA
(ASCA) – Roma, 7 giu – ”Anche senza andare a Lourdes a pregare per far tornare Santoro in Rai, e’ indubbio che senza Annozero il servizio pubblico sara’ piu’ povero e meno competitivo”. Lo dice in una nota Giorgio Merlo, Pd, vice presidente commissione Vigilanza Rai. ”Al di la’ dei contenuti dell’accordo consensuale con l’azienda – che non conosco e quindi non giudico – e’ certo che il servizio pubblico – sostiene Merlo – e’ realmente pluralista e di qualita’ quando ospita tutte le voci. Anche quelle piu’ scomode e di parte. Soprattutto quando fanno buoni ascolti e garantiscono ottimi introiti pubblicitari”.
com-fdv /com-fdv /com-fdv

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi