Televisione

08 giugno 2011 | 11:18

MEDIASET: ALLE RETI LA SECONDA SERATA E 24 ORE

MEDIASET: ALLE RETI LA SECONDA SERATA E 24 ORE
(AGI) – Roma, 8 giu. – Ieri le Reti Mediaset si sono aggiudicate seconda serata e 24 ore sul target commerciale con, rispettivamente, il 40,54% di share (4.449.000 telespettatori totali) e il 39,79% di share (3.807.000 telespettatori totali); Canale 5 e’ leader in seconda serata e nelle 24 ore con, rispettivamente, 1.678.000 telespettatori totali (15,59% di share sul target commerciale) e 1.767.000 telespettatori totali (18,26% di share sul target commerciale). L’edizione del Tg5 delle 13 e’ la piu’ seguita sul pubblico totale con 3.853.000 telespettatori (share del 23,51% sul target commerciale); quella delle 20 e’ la piu’ vista sul pubblico attivo con il 23,58% di share (4.974.000 telespettatori totali). Benissimo l’edizione delle 12.25 di Studio Aperto, che registra uno share del 31,60% sul target commerciale, pari a 3.253.000 telespettatori totali. Da segnalare in particolare: su Canale 5, “Paperissima Sprint” risulta il programma non sportivo piu’ visto della giornata con 5.478.000 telespettatori totali e uno share del 21,77% sul target commerciale; in prima serata, il film “La custode di mia sorella” ottiene 4.039.000 telespettatori totali, share del 17,02% sul target commerciale; su Italia 1, in prime-time, bene l’esordio del “Wind Music Awards” visto da 2.005.000 telespettatori totali (share del 10,73% sul target commerciale); su Retequattro, in prima serata, molto bene il film “Febbre da cavallo-La mandrakata”, che raccoglie 2.108.000 telespettatori totali e uno share del 8,19% sul target commerciale. Per quanto riguarda i canali tematici, Iris, rete piu’ seguita delle digitali free in prime-time, con il film “L’impero dei lupi” raccoglie 266.000 telespettatori totali e l’1,22% di share sul target commerciale; Mediaset Extra, in prima serata, con la riproposizione di “Italia’s Got Talent” raggiunge 243.000 telespettatori totali; Boing nelle 24 ore, registra 133.000 telespettatori totali e, nel target di riferimento ragazzi 4-14 anni, l’8,03%. (AGI) Red/Eli