FACEBOOK: ARRIVA IL RICONOSCIMENTO FACCIALE CON POLEMICHE

FACEBOOK: ARRIVA IL RICONOSCIMENTO FACCIALE CON POLEMICHE
ALLARME DIFENSORI PRIVACY, SOCIAL NETWORK E’ RECIDIVO
LONDRA
(ANSA) – LONDRA, 8 GIU – Dammi una foto e Facebook ti dirà  chi è. Il nuovo software di riconoscimento facciale del social network sta creando polemiche dentro e fuori la Rete perché permette di identificare automaticamente le persone raffigurate nelle fotografie ‘postate’ su Facebook. La nuova iniziativa è stata introdotta prima negli Stati Uniti e poi, senza particolare fanfara, estesa “alla maggior parte dei Paesi” tra cui l’Italia, ha annunciato a cose fatte Facebook sul suo blog. Immediate le critiche dei gruppi per la difesa della privacy che già  tenevano il sito di Mark Zuckenberg sotto stretta osservazione: come per molti altri ‘feature’ di Facebook, la novità  viene applicata per default. “Sta all’utente disattivarla se desiderato, mentre sarebbe meglio consentire alla gente di scegliere se adottarlo”, ha detto al Guardian Marc Rotemberg di Electronic Privacy Information Center.(ANSA).
BN/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci