EDITORIA: MUSSINELLI, MERCATO E-BOOK ITALIA SOLO ALLO 0,1%

EDITORIA: MUSSINELLI, MERCATO E-BOOK ITALIA SOLO ALLO 0,1%
MILANO
(ANSA) – MILANO, 9 GIU – La rivoluzione digitale, che è penetrata strisciante anche in Italia, non significa solo e-book. Di fatto sta avendo un impatto su tutta la filiera libraria ed è un processo molto più rapido di quanto ci si aspettasse, che non si può fermare, perché dovuto all’ innovazione tecnologica. Di questo si discute alla quarta edizione di Editech, la due giorni milanese che si concluderà  domani. “Il mercato dell’e-book in Italia è agli inizi: rappresenta solo lo 0,1% delle vendite totali”: ha spiegato Cristina Mussinelli, responsabile Editech e Consulente per l’Editoria digitale dell’Associazione Italiana Editori (Aie). Però, “dal punto di vista dell’offerta – ha sottolineato – 499 editori hanno cominciato a produrre titoli: a gennaio 2011 erano 1.600, saranno 20mila a fine anno”. (ANSA).
SZ/LP S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci