Televisione

10 giugno 2011 | 14:17

SANTORO: CONDUTTORE, STOP DIALOGO CON CHI IMITA PILATO

SANTORO: CONDUTTORE, STOP DIALOGO CON CHI IMITA PILATO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Visto che non ha nemmeno il coraggio di sottoporre al voto del Consiglio la mia proposta di continuare la collaborazione con la Rai, lo rassicuro sulla mia volontà  di finire qua la polemica”. Così Michele Santoro replica al presidente Rai Paolo Garimberti, che oggi lo ha invitato a presentare una proposta al direttore generale. “E’ inutile continuare il dialogo con chi cerca di imitare Ponzio Pilato senza averne la statura”, dice inoltre il conduttore. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB
SANTORO: CONDUTTORE, STOP DIALOGO CON CHI IMITA PILATO (2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Il racconto che fa il presidente Garimberti dei nostri incontri, oltre ad essere completamente falso, è palesemente illogico e ridicolo”. Sostiene Michele Santoro in una nota, riferendosi alla replica del presidente Rai al monologo di ieri nell’ultima puntata di Annozero. “Che cosa vuol dire, infatti, “mi è stato comunicato che c’era una trattativa ma io non sono voluto intervenire”? – aggiunge Santoro – Garimberti dimentica che è suo preciso dovere fare di tutto per tutelare gli interessi del Servizio Pubblico”. “Lasci dunque stare i nostri genitori e i nostri figli che non c’entrano niente – prosegue il giornalista -; e abbia il pudore di non riferirsi ai nostri guadagni ( si ricordi che i miei non li ho raccattati su un campo di tennis ma producendo grandi profitti per l’Editore che lui dovrebbe rappresentare). E con questo, visto che non ha nemmeno il coraggio di sottoporre al voto del Consiglio la mia proposta di continuare la collaborazione con la Rai, lo rassicuro sulla mia volontà  di finire qua la polemica. E’ inutile continuare il dialogo con chi cerca di imitare Ponzio Pilato senza averne la statura”. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB