RAI: MERLO, LEI NON PIACE ALLA DESTRA? FORSE SIAMO SU BUONA STRADA

RAI: MERLO, LEI NON PIACE ALLA DESTRA? FORSE SIAMO SU BUONA STRADA
(ASCA) – Roma, 11 giu – ”In un servizio pubblico credibile e solido non esistono i martiri, gli eroi e gli intoccabili. Non siamo ridicoli e non confondiamo la parole. Semmai, adesso si devono approvare palinsesti e programmi che garantiscono sino in fondo il pluralismo e la liberta’ di informazione. A prescindere dai vari conduttori. E se il consigliere del Pdl Verro pensa che il nuovo Direttore generale Lei fa troppe scelte che non piacciono al centro destra, forse abbiamo modo di pensare che una nuova e piccola inversione di rotta nella Rai c’e’ stata. Meglio tardi che mai”. Lo dice Giorgio Merlo, Pd, vicepresidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi