TLC

13 giugno 2011 | 12:23

Telecom/Antitrust: 400mila per euro pratica commerciale scorretta

Roma, 13 giu. (TMNews) – L’Antitrust ha inflitto a Telecom Italia una sanzione da 400mila euro per “pratica commerciale scorretta”. La sanzione, spiega l’Autorità  garante per il mercato e la concorrenza, è stata irrogata “per la vendita non richiesta di prodotti cosiddetti ‘pregiati’, quali telefoni fissi, computer, Videotelefoni e Notebook, offerti congiuntamente alla fornitura dei servizi di telefonia fissa presso punti vendita fisici e attraverso teleselling”. “Telecom – riferisce l’Antitrust nel Bollettino settimanale – avrebbe fornito ai propri clienti apparecchi non richiesti, diffondendo informazioni non veritiere in merito alla gratuità  degli stessi, e omettendo di fornire agli utenti informazioni rilevanti. Alla fornitura dell`apparecchio, avrebbe fatto seguito, infatti, la richiesta di pagamento del prodotto in sede di fatturazione del servizio telefonico”. Nel Bollettino l’Antitrust, spiega che “l’importo base della sanzione amministrativa pecuniaria” è calcolato “nella misura di 370mila euro. Tenuto inoltre conto della circostanza aggravante della recidiva, in quanto il professionista (Telecom ndr) risulta già  destinatario di provvedimenti in violazione del Codice del Consumo, si ritiene congruo determinare l`importo della sanzione amministrativa pecuniaria applicabile nei confronti della società  Telecom Italia nella misura di 400.000 euro”.