RAI: PARDI (IDV), SERVE UNA RIFORMA DELL’AZIENDA

(AGI) – Roma, 14 giu. – “I temi toccati dalla relazione di Corrado Calabro’ alle Camere sono oggetto dell’impegno quotidiano dell’IdV, sosteniamo da sempre una riforma della Rai che la liberi dalla spartizione famelica di partiti e interessi economici e la trasformi in un bene comune degli italiani, che pagano il canone per avere un sistema radiotelevisivo non asservito al potere”. Lo afferma il senatore Pancho Pardi, Capogruppo dell’Italia dei Valori in Commissione di Vigilanza Rai, che aggiunge: “Non dobbiamo trovarci mai piu’ davanti ad una situazione paradossale in cui la Rai sottace temi fondamentali come quelli della campagna referendaria, ed il Tg1 si occupa di frattaglie e futilita’ pur di non animare opinioni contrarie a Berlusconi. Per questo e’ necessario approvare una riforma che non risponda alle esigenze della politica ma a quelle di un’azienda pubblica: pluralismo, informazione indipendente, qualita’ dell’offerta e liberta’ di espressione – conclude Pardi – sono i pilastri sui quali rifondare la Rai e restituirla cosi’ ai cittadini”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi