RAI: LE ANTENNE CENTRALIZZATE PER LA MULTIMEDIALITA’

(AGI) – Roma, 14 giu. – Tra gli obiettivi strategici della Rai vi e’ quello di estendere e migliorare la qualita’ tecnica televisiva sia terrestre (analogica e digitale) che satellitare e sviluppare l’interattivita’. Sostituire la ricezione individuale con apparati riceventi condominiali rappresenta un’operazione di bonifica del paesaggio e soprattutto migliora la ricezione del segnale televisivo e la qualita’ delle immagini. Nello stesso tempo, unitamente alla diffusione del digitale e dell’interattivita’, rappresenta un’occasione di sviluppo della nostra industria elettronica e delle professionalita’ del settore. A questo scopo la Direzione Strategie Tecnologiche della RAI ha indetto, in collaborazione con l’ANACI (Associazione Nazionale Amministratori di Condominio) ed Eutelsat una serie di conferenze per sensibilizzare l’opinione pubblica. La prossima conferenza si terra’ a Vicenza, giovedi’ 16 Giugno alle 14.00 presso la Fiera di Vicenza pad. I Via dell’Oreficeria, 16 – Sala Trissino, nell’ambito del 2^ All Digital Meeting Nazionale dell’Installatore Digitale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi