GIORNALISTI: ODG, SOLIDARIETA’ A COLLEGA MOLISANO MINACCIATO

GIORNALISTI: ODG, SOLIDARIETA’ A COLLEGA MOLISANO MINACCIATO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 15 GIU – “Piena solidarietà “, da parte del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e della Consulta dei Presidenti e dei vice presidenti, riunitisi oggi a Roma, “al collega Michele Mignogna, collaboratore free lance della rivista molisana on line ‘Primo Numero’, fatto oggetto di gravi e odiosi atti minatori, l’ultimo dei quali lunedì 13 giugno con una busta contenente una testa di agnello lasciata sulla soglia della sua abitazione”. “Quello contro il collega Mignogna – sottolinea l’Ordine in una nota – è solo l’ultimo episodio di una lunga, sempre più preoccupante serie di inaccettabili violenze diffuse sull’intero territorio nazionale per condizionare la professione giornalistica e contro la libertà  di stampa e di espressione”. Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti “condivide la preoccupazione espressa in sede di Consulta dal presidente dell’Odg del Molise e si unisce alla decisa condanna di questi inaccettabili atti di intimidazione e di minaccia già  espressa dalle rappresentanze regionali dei giornalisti e dalle istituzioni locali a tutela di quanti, in condizioni spesso non facili, compiono con serenità  e senso della legalità  il loro lavoro al servizio dei cittadini”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari