Rai/ Domani presidio a Viale mazzini: informazione bene comune

Rai/ Domani presidio a Viale mazzini: informazione bene comune
Iniziativa di Articolo 21, Popolo viola e Usigrai

Roma, 15 giu. (TMNews) – ‘L’informazione bene comune: stop ai conflitti d’interesse’. E’ il tema al centro del presidio che si terrà  domattina davanti la sede Rai di Viale Mazzini, promosso da Articolo 21, Popolo Viola, Libertà  e giustizia, Move on Italia. All’iniziativa, informa una nota, aderisce anche l’Usigrai e parteciperanno i dipendenti della Rai che hanno firmato il documento che sollecita il No allo svilimento e alle ingerenze e il si al rilancio della rete pubblica.”Siamo alla vigilia di nuove nomine alla Rai – sottolinea Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21 – che prefigurano una nuova lottizzazione da parte del Governo dei posti chiave nei Tg e questo è assolutamente inaccettabile. Devono andare via coloro che nei giorni scorsi hanno oscurato i referendum arrivando a cancellare addirittura il Presidente della Repubblica”. “E’ giunto il momento di restituire la Rai ai cittadini – dice il blogger viola Gianfranco Mascia – e di pretendere che le scelte dell’azienda pubblica non dipendano più dalle ingerenze dei partiti”. Nel corso del presidio sarà  presentata un’iniziativa per chiedere alla Rai di rinnovare gli accordi con tutta la redazione di Annozero, Ballarò, Report e dei programmi di Fabio Fazio”.

Red/Mdr

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi