Ultima chiamata per Audiradio

Il 21 giugno è l’ultima data utile indicata stamattina dall’assemblea dei soci di Audiradio per approvare un progetto di bilancio condiviso. In mancanza di un accordo verrà  chiesta la convocazione di un’assemblea straordinaria per la messa in liquidazione della società . Tre tra i maggiori editori privati (Rtl 102.5, Rds e Finelco) non hanno ancora approvato il bilancio come atto di protesta nei confronti della società  presieduta da Vincenzo Vitelli incapace da oltre un anno e mezzo di fornire dati di audience nazionali. Un lungo stop che pesa sul mercato pubblicitario, originato dall’inconciliabilità  delle posizioni dei soci divisi tra il polo pubblico che sostiene la validità  della rilevazione ‘Diari’ compilati manualmente dal panel campione, e una parte di quello privato che pretende il ritorno alla tradizionale indagine, basata su interviste telefoniche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Muy Confidencial: Renato Vichi responsabile media in Ubi Banca

MUY CONFIDENCIAL: Marco Berardi a capo di Turner Italia, Alice Fedele responsabile dei canali di Turner e di Boing

“Il progetto di Renzi di abolire il canone e alzare i tetti pubblicitari è demenziale”, dice Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente dell’Upa. “Così il servizio pubblico diventerà il servizio dei politici”