Televisione

16 giugno 2011 | 15:13

CALCIO:DIRITTI TV;DE LAURENTIIS,CONTEREMO FURBI E MENO FURBI

CALCIO:DIRITTI TV;DE LAURENTIIS,CONTEREMO FURBI E MENO FURBI
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 16 GIU – “Per quanto riguarda i diritti televisivi vedremo la situazione, conteremo i furbi e i meno furbi, i lupi e le pecore. Sono talmente umile nelle mie valutazioni che non mi permetto di giudicare gli altri e ovviamente sono pronto anche a fare un passo indietro nella logica associativa, ma gli interessi personali vanno messi da parte: i furbi non mi piacciono. La Lega deve capire che non si deve depauperare il calcio italiano”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di radio Marte. “Noi non abbiamo ancora stabilito un presidente, un amministratore delegato, chi è incaricato delle ricerche per individuare le risorse – ha ripreso il produttore cinematografico – Beretta ha fatto un periodo di transizione adesso, però, bisogna adeguarsi ai cambiamenti del mercato. Ci vuole una struttura di persone che facciano operativamente e creino per una modernizzazione del calcio italiano che deve essere sempre più competitivo nel mondo. Non possiamo dividerci un tozzo di pane. Siamo delle imprese e questo aspetto va considerato”.
YW6-TOR/ S0B QBXB