New media, TLC

17 giugno 2011 | 10:01

PRECARI: SU TWITTER SFIDA DEI LAVORI ATIPICI PER BRUNETTA

PRECARI: SU TWITTER SFIDA DEI LAVORI ATIPICI PER BRUNETTA
DA CALLISTA PER MILLEPIEDI A PALO DEL BUNGA BUNGA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 GIU – Continuano sul web le richieste di dimissioni al ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta a seguito dello scontro con i precari della pubblica amministrazione. Sono oltre 8 mila e si alternano con gli insulti (oltre 12.500 solo sulla pagina di Facebook ufficiale del ministro) e con gli sfottò. Tra i più seguiti c’é la serie di Twitter #lavoriprecaribrunetta, dove i giovani sfidano il ministro a sperimentare sulla propria pelle il precariato con lavori decisamente atipici. La fantasia non manca, le proposte vanno dal “raddrizzatore di banane” al “callista dei millepiedi”, dall’”insegnante di educazione fisica alle bertucce” al “manovratore di gru per raccolta di fragole (stagionale)”. Ci sono post più politici, come “palo durante il bunga bunga” o “professore per far rifare l’esame di Stato alla Gelmini” e altri offensivi, a partire da “parcheggiatore abusivo di micro macchine”. Non mancano i riferimenti alla satira televisiva, tra i quali la citazione del duetto Crozza-Bersani a Italialand con il lavoro di “pettinatore di bambole”. (ANSA).
Y19/ S0A QBXB