Rcs: avviate manovre sul controllo del gruppo (Mi.Fi.)

20 Jun 2011 08:23 CEDT Rcs: avviate manovre sul controllo del gruppo (Mi.Fi.)

Dowjones

MILANO (MF-DJ)–Le grandi manovre sul controllo del gruppo Rcs-Corsera sono entrate nel vivo. Ed e’ probabile che nei prossimi mesi la compagine azionaria muti in maniera significativa.
Modificando i pesi in campo, le gerarchie e persino il ruolo di figure che, come si legge in un articolo di Milano Finanza, fin qui hanno orientato la volonta’ del patto di sindacato che, attualmente presieduto da Giampiero Pesenti, consolida il 63,54% del capitale. Il fatto che sia stato di recente rinnovato fino al 2014 non e’ piu’ considerato un deterrente, tante sono le variabili che potrebbero minarne la continuita’. E un antipasto di cio’ che potrebbe accadere nelle prossime settimane lo si e’ avuto durante il comitato esecutivo di giovedi’ 16, che ha dapprima preso atto e approvato il piano di riorganizzazione societaria (che prevede la fusione di una decina di controllate) e, successivamente, bocciato, definendola “inadeguata”, l’offerta pervenuta dalla cordata Farina-Donati-Veneziani per l’acquisto di otto testate periodiche (Astra, Costruire, Costruire Impianti, Il Mondo, Max, Novella 2000, Ok Salute e Visto). In verita’, gli argomenti all’ordine del giorno sono stati, secondo la ricostruzione di MF-Milano Finanza, solo un pretesto per cominciare ad affrontare il riassetto azionario partendo dal ridimensionamento della quantita’ di azioni depositate presso il patto red/lab

(END) Dow Jones Newswires

June 20, 2011 02:23 ET (06:23 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari