Editoria

20 giugno 2011 | 10:38

Rcs: al via assemblea su modifiche Statuto, manovre su patto entrano nel vivo

MILANO (MF-DJ)–E’ iniziata da pochi minuti l’assemblea straordinaria degli azionisti di Rcs, chiamata ad approvare la proposta di modifica degli articoli 2 (oggetto) e 19 (deleghe di poteri) dello Statuto Sociale. Il tema caldo sullo sfondo della riunione dei soci e’ quello delle grandi manovre sul controllo del gruppo Rcs-Corsera che sono entrate ormai nel vivo. E’ probabile che nei prossimi mesi la compagine azionaria muti in maniera significativa, modificando i pesi in campo, le gerarchie e persino il ruolo di figure che fin qui hanno orientato la volonta’ del patto di sindacato che, attualmente presieduto da Giampiero Pesenti, consolida il 63,54% del capitale. Sono presenti all’assemblea straordinaria azionisti che, in proprio o per delega, rappresentano l’86,59% del capitale sociale. Dalla lettura del libro dei soci non emergono variazioni significative nella compagine azionaria. Mediobanca detiene il 14,936% del capitale sociale, Giovanni Agnelli & C. il 10,497%, Efiparind il 7,747%, Giuseppe Rotelli il 7,639%, Diego Della Valle il 5,499%, Premafin il 5,461%, Pirelli & C. il 5,335%, Si.To. Financiere il 5,14%, Edizione il 5,1% e Intesa Sanpaolo il 5,042%.