Editoria

20 giugno 2011 | 11:03

GIORNALISTI: MORTO LAMBERTO SECHI

GIORNALISTI: MORTO LAMBERTO SECHI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 20 GIU – E’ morto Lamberto Sechi storico direttore di Panorama. Sechi, nato a Parma nel 1922, aveva assunto nel 1965 la direzione della rivista Mondadori – allora mensile – ed aveva coniato lo slogan per la pubblicazione ‘i fatti separati dalle opinioni’. Lasciato Panorama nel 1979, Sechi è stato in seguito direttore di quotidiani come ‘La Nuova Venezia’ e di altri settimanali come ‘L’Europeò, oltre che direttore editoriale dei periodici Rizzoli.   (ANSA).
LC/ S0A QBXB

GIORNALISTI: MORTO LAMBERTO SECHI (2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 20 GIU – Sechi – morto a Cortina d’Ampezzo – aveva 89 anni e prima di arrivare a ‘Panorama’ aveva avuto esperienza nel giornalismo periodico locale in Emilia in testate come ‘Architrave’ e il ‘Giornale dell’Emilià  ed era stato direttore della Settimana Incom. Nel 1957 aveva fondato il mensile femminile Arianna, dell”Arnoldo Mondadori Editoré. A ‘Panorama’ aveva sostituito Nantas Salvalaggio, fondatore della testata. Sul modello di ‘Time’, Sechi aveva trasformato ‘Panorama’ in un settimanale di formato tabloid e dal taglio veloce, con un linguaggio spigliato e senza nessuna riverenza politica. La linea politica del settimanale era moderatamente di sinistra: ‘kennedyana’ secondo la sua stessa definizione. Ed innovativa per la presenza anche di alcune rubriche come ‘Periscopio’, caratterizzate dal gossip e nudi femminili. In pochi anni ‘Panorama’ diventò il primo settimanale italiano, influenzando anche il principale concorrente ‘L’Espressò, costretto a passare al formato tabloid. Sotto la direzione di Sechi sono cresciute molte firme del giornalismo italiano. Sechi aveva lasciato il giornalismo attivo nel 1995. (ANSA).
LC/ S0A QBXB