Protagonisti del mese, Scelte del mese

20 giugno 2011 | 16:35

Un ‘Sole’ più Napoletano

In tre mesi con un attivismo forsennato il direttore Roberto Napoletano pone le basi per il rilancio del quotidiano di Confindustria e ora riorganizza la redazione, sperando che sul piano di risparmi non si scateni la guerra. Arrivato tre mesi fa alla direzione, Roberto Napoletano si è buttato a capofitto nell’impresa di riportare Il Sole 24 Ore sulla linea di galleggiamento, turando le falle che avevano causato solo negli ultimi due anni una perdita di 40mila copie. Gli effetti si sono già  visti nelle ultime rilevazioni Ads. Infatti, Il Sole in aprile registra una diffusione di 262mila copie, 1.400 in più (+0,5%) rispetto a marzo con un +0,3% in confronto anche allo stesso mese dell’anno precedente. Dati non trionfali, ma che hanno il merito di interrompere un lungo trend negativo e supportano la scelta di ritornare alla formula del quotidiano economico e finanziario specializzato, punto di riferimento informativo e strumento di lavoro per professionisti. Soprattutto se si tiene conto che dal 1° aprile il quotidiano viene venduto ogni giorno in edicola a 1,5 euro (in precedenza il prezzo per tre giorni la settimana era di un euro).

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 418 – giugno 2011