P4: GARIMBERTI, IMMORALE E INTOLLERABILE QUANTO ACCADUTO IN RAI

(AGI) – Roma, 21 giu. – “Dal punto di vista morale e’ grave, dal punto di vista gestionale e’ intollerabile” quanto coinvolge la Rai nelle vicende della cosiddetta P4. Lo ha detto il presidente dell’azienda di Viale Mazzini, Paolo Garimberti, durante l’audizione in commissione di vigilanza, dove era stato convocato con il direttore generale Lorenza Lei. “E’ insano – ha aggiunto – che la politica metta le sue mani sulla Rai e dentro la Rai”. Garimberti e’ tornato sulla metafora usata ieri a proposito di questa vicenda “troppi schizzi di fango su Viale Mazzini e dintorni. Alcuni portati anche da chi e’ stato in Rai”, per poi sottolineare l’esigenza che “nelle sedi aziendali competenti si faccia chiarezza e pulizia”. Quanto piovuto sulla Rai “non e’ piacevole ne’ come odore ne’ come colore”, ha affermato davanti a una commissione di Vigilanza silenziosa. Garimberti ha anche sottolineato che a suo giudizio la politica deve stare fuori dalle nomine, rilevando che spesso non si nominano i piu’ bravi oppure vengono nominati quelli suggeriti.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi