Televisione

22 giugno 2011 | 15:55

P4/ Stampa romana: Intreccio Bisignani-Rai, emergenza democratica

P4/ Stampa romana: Intreccio Bisignani-Rai, emergenza democratica
Butturini: “Mette a rischio la libertà  di informazione”

Roma, 22 giu. (TMNews) – stampa romana lancia l’allarme sulle interferenze esterne sulla Rai che emergerebbero dall’inchiesta sulla cosiddetta P4. “Siamo di fronte – afferma in una nota Paolo Butturini, segretario del sindacato dei giornalisti del Lazio – a una vera e propria emergenza democratica che ha come epicentro l`informazione. Più si chiarisce il quadro investigativo intorno alla cosiddetta P4 e al ruolo di Luigi Bisignani, più si evidenzia una profonda, strutturale stortura negli assetti proprietari, nelle catene di comando, nei management. Insomma, i giornalisti pensavano di giocare una partita, mentre qualcuno nell`ombra la truccava spostando le linee del campo, comprando arbitro e guardalinee e persino orientando le riprese perché la zona del malaffare restasse nell`ombra”.

Secondo il sindacalista emerge “una ragnatela di complicità  con fini inconfessabili ma chiarissimi: piazzare ‘amici’ nei centri nevralgici, specie quelli dei media, e orientare affari, spostare l`asse del potere, colpire ‘nemici’. Fra questi ultimi tutti i giornalisti che non si allineano al pensiero unico, che vogliono informare i cittadini: da Michele Santoro a Lirio Abbate dell`Espresso, al quale qualcuno avrebbe dovuto ‘accorciare i pezzi’, a Milena Gabanelli. Anche la Rai, come servizio pubblico, deve essere ‘normalizzata’, e l`ex d.g. Mauro Masi diventa il deus ex machina di questo obiettivo”.

(segue)

Red/Bar

221644 giu 11
P4/ Stampa romana: Intreccio Bisignani-Rai, emergenza… -2-
“Quanti uomini di questa rete nel mondo dell’informazione?”

Roma, 22 giu. (TMNews) – “Ma non basta, Bisignani e i suoi – osserva ancora Paolo Butturini – determinano anche il mercato pubblicitario e delle testate. E` Bisignani che sostiene Vittorio Farina come possibile acquirente di alcuni periodici della Rcs, è sempre il ‘coach’ della P4 che suggerisce a Daniela Santanchè attraverso la sua concessionaria di pubblicità , di acquisire testate come Libero, DNews, Epolis, Metro (cioè creare una concentrazione monopolista nella free-press)”.

“Quanti sono gli uomini di questa rete – si chiede il segretario di stampa romana – all`interno dell`informazione e delle testate?
Quanto contano ancora nel sistema dei media italiani? Non è una questione che si possa liquidare semplicemente. Bisogna accendere la luce e illuminare queste trame per interromperle definitivamente. L`Asr chiede alla Fnsi di mettere in campo una serie di iniziative chiamando la società  civile e democratica alla mobilitazione, chiedendo alle istituzioni della categoria, in primo luogo l`Ordine, di vigilare e denunciare qualsiasi commistione fra informazione e trame piduiste, prendendo, se necessario, provvedimenti urgenti. Ma vanno soprattutto difesi – conclude Buttutini – gli spazi di libertà , tutelati i diritti dei colleghi all`autonomia e dei cittadini a una corretta informazione”.

Bar

221644 giu 11