Televisione

23 giugno 2011 | 14:04

TV: SAVIANO, VIA DA RAI PERCHE’ MALSOPPORTATO DA GOVERNO

TV: SAVIANO, VIA DA RAI PERCHE’ MALSOPPORTATO DA GOVERNO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 23 GIU – Roberto Saviano ha oggi annunciato il suo arrivo su La7, giustificando il suo addio alla Rai con il fatto di sentire “di essere malsopportato e soprattutto non amato in nessun modo da questo governo”. Nella nuova rete, invece, lo scrittore è convinto di trovare “un territorio di libertà  e creazione”. “Per me è una nuova esperienza ed è particolarmente emozionante – ha detto Saviano in collegamento telefonico con la presentazione dei palinsesti di La7 a Milano – perché per la prima volta torno a pensare a un progetto tv e la possibilità  di farlo in un luogo che penso possa essere, non solo in questo momento ma anche in futuro, un territorio di libertà  e creazione”. Una sensazione diversa rispetto a quanto vissuto dallo scrittore nella sua esperienza in viale Mazzini. “Questo mi è molto mancato in un anno in cui in Rai mi sentivo invece di essere malsopportato e soprattutto non amato in nessun modo da questo governo – ha sostenuto -. Come se questa fosse la condizione per non parlare. Sono quindi molto contento”. “Dopo che per lungo tempo hanno cercato di cancellare, dimenticare, renderla impossibile, sono felice – ha concluso Saviano – che La7 mi ridia la possibilità  di tornare a parlare e a raccontare a un pubblico che spero essere il più ampio e trasversale possibile”. (ANSA).
Y9N-EM/MEA S0B QBXB