EDITORIA: SI’ CAMERA A TETTO SCONTI LIBRI, MASSIMO 15%

EDITORIA: SI’ CAMERA A TETTO SCONTI LIBRI, MASSIMO 15%
PROPOSTA DI LEGGE TORNA AL SENATO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Via libera della Camera alla proposta di legge bipartisan che pone dei limiti agli sconti nella vendita dei libri. La commissione Cultura di Montecitorio, ha infatti dato il via libera in sede legislativa al testo proposto da Ricardo Levi (PD), e sottoscritta anche da esponenti degli altri gruppi parlamentari. Per la trasformazione definitiva in legge occorre ora il sì del Senato. La proposta di legge di Levi mira a contemperare gli interessi dei piccoli e dei grandi editori, così come della piccola e della grande distribuzione e del commercio elettronico. Viene stabilito che il prezzo di vendita dei libri è “liberamente fissato dagli editori”. Su tale prezzo è consentito “uno sconto fino ad una percentuale massima del 15 per cento”. (ANSA).
DEL/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari