New media, TLC

27 giugno 2011 | 15:01

TELECOM:PATUANO, TELEFONINO DIVENTERA’ ANCHE CARTA CREDITO

TELECOM:PATUANO, TELEFONINO DIVENTERA’ ANCHE CARTA CREDITO
GRAZIE TECNOLOGIA NFC. DAL 2014 10% CARTE SIM SARANNO OPERATIVE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 27 GIU – Nel 2014 il 10% dei telefonini adotteranno la tecnologia NFC che permette, tramite una connessione wireless a corto raggio, di contenere carte di credito e di pagamento in genere, carte fedeltà , carte di identificazione aziendale, carte di abbonamento, ma anche carta d’identità  e altro. E’ la previsione fatta da Marco Patuano, a.d. di Telecom Italia, a margine dell’incontro “Open the door to new sevices: Near Field Communication (Nfc)”. Il sistema in Italia, dopo un periodo di sperimentazione, è attivo a Milano per gli abbonamenti Atac. “Nfc – ha detto Patuano – è un open standard internazionale e non è una tecnologia proprietaria. L’obiettivo è di aumentare al massimo la standardizzazione” cioé fare in modo che il numero maggiore di telefonini anche quelli di fascia bassa e media siano abilitati. “I 5 grandi gruppi telefonici europei, cioé Telecom Italia, Deutsche Telecom, Vodafone, Orange e Telefonica hanno scritto una lettere comune ai produttori di telefonini chiedendogli di introdurre Nfc nei loro nuovi modelli e da parte dei produttori c’é grande entusiasmo. In particolare Samsung ha previsto che dal 2012 tutti i suoi modelli avranno la tecnologia Nfc”. Nfc – ha spiegato ancora Patuano – è un sistema B to B to C. Perché il sistema diventi una realtà  diffusa “bisogna convincere la seconda B”. Fra queste le banche. “Telecom sicuramente non vuole diventare una banca, vuole però diventare un abilitatore sicuro anche per le banche”.(ANSA).
GMG/ S0A QBXB