Televisione

28 giugno 2011 | 12:17

RAI: DG LEI, PER NOI PRIORITARIO RECUPERO EVASIONE CANONE

RAI: DG LEI, PER NOI PRIORITARIO RECUPERO EVASIONE CANONE
(AGI) – Roma, 28 giu. – Oltre 600 milioni di euro all’anno solo per il canone ordinario, e 140 milioni all’anno per il canone speciale. Sono le cifre dell’evasione del pagamento di questa tassa di possesso di un apparecchio televisivo in Italia. Cifre che oggi il direttore generale della Rai, Lorenza Lei, ha rilanciato intervenendo in avvio dei lavori della ‘Giornata dell’innovazione 2011′, per la presentazione delle nuove tecnologie in Rai, sviluppate nel corso dell’anno. L’evasione per il canone ordinario e’ pari al 27-28%, mentre quella del canone speciale (uffici, locali pubblici, enti, ect…) sfiora il 100%, e’ infatti pari al 96%. Numeri importanti, sia in termini assoluti che percentuali, ha sottolineato il Dg Rai, che per lo sviluppo avrebbero un significato non da poco se di quelle risorse si potesse disporre, sarebbe infatti “una bella risposta in termini di tecnologie e di prodotti editoriali” della Rai. (AGI) Vic/Mom