Audience online – maggio 2011

Audiweb pubblica i dati di audience online del mese di maggio 2011 distribuendo il nastro di pianificazione, Audiweb Database, che presenta la stima dell’utilizzo effettivo di internet da parte degli Italiani dai 2 anni in su che si collegano attraverso un computer da casa, ufficio o altri luoghi. Nel mese di maggio 2011 sono 26,8 milioni gli utenti attivi che si sono collegati a internet almeno una volta tramite computer, con un incremento del 12,4% su base annua. L’audience online nel giorno medio registra un incremento del 12,8% rispetto all’anno precedente, con 13,2 milioni di utenti attivi che hanno trascorso in media 1 ora e 17 minuti al giorno, consultando 155 pagine per persona. La popolazione più attiva online nel giorno medio è rappresentata dai giovani tra i 18 e i 24 anni (il 10,5% degli utenti attivi nel giorno medio, 1,4 milioni) che trascorrono in media 1 ora e 30 minuti online, con 199 pagine viste per persona. Nel giorno medio è online il 27% degli uomini (7,4 milioni, +11,8% rispetto al 2010), principalmente di età  compresa tra i 35 e i 54 anni (3,4 milioni, il 37,6% degli uomini di questa fascia) e tra i 25 e i 34 anni (1,3 milioni, il 33,5% di questa fascia). Le donne online nel giorno medio sono 5,8 milioni, il 21,2% della popolazione di riferimento (+14,1% rispetto al 2010). Più in dettaglio, il 46,3% delle donne online è tra i 35 e i 54 anni (2,7 milioni, ovvero il 28,9% delle donne di questa fascia d’età ) e, a seguire, il 23,9% è tra i 25 e i 34 anni (1,4 milioni, il 36% delle donne di questa fascia d’età ).

– Audiweb – maggio 2011 (.xls)

– Audiweb – diffusine online – maggio 2011 (.doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Video: la classifica dell’audience in agosto. Giornali online e portali si contendono i primi posti (TABELLA)

La nuova classifica dell’informazione online (Audiweb 2.0): ad agosto utenti in calo per quasi tutti i siti – TABELLA

A settembre cresce la pubblicità online,+2%. Fcp: boom smartphone (+31%); male smart tv (-27%) e desktop (-5%)