Televisione

29 giugno 2011 | 13:46

RAI: ARRIVANO SCUSE DI CAMPAGNA A BERLINGUER SU LIBRO BIANCA

RAI: ARRIVANO SCUSE DI CAMPAGNA A BERLINGUER SU LIBRO BIANCA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 29 GIU – Arrivano via mail le scuse di Stefano Campagna a Bianca Berlinguer, sul caso del cosiddetto ‘Libro Bianca’ che riportava accuse anonime al direttore e che fu appunto diffuso ad un gran numero di destinatari. “Gentile Direttore, desidero fare alcune precisazioni in ordine al mio scritto Libro Bianca – scrive il giornalista del Tg1 in una mail – si trattava in effetti di un documento basato su informazioni di colleghi che chiedevano l’anonimato e per tal motivo da me sottoscritto, non certamente per dare credito al contenuto, ma a scopo di verifica di eventuali violazioni contrattuali; il testo è stato diffuso dai mezzi di informazione contrariamente alla mia intenzione, secondo la quale invece gli unici destinatari avrebbero dovuto essere solo le persone cui era indirizzata la mia email (come esplicitato nel testo:documento interno).. Mi rendo ora conto della leggerezza da me dimostrata – non solo nel non prevedere la diffusione incontrollata dello scritto, così come infatti avvenuta – ma soprattutto nel ritenere credibili argomentazioni prive di fondamento, per di più provenienti da persone che non intendevano rinunziare all’anonimato”. E Campagna conclude: “Sono profondamente rammaricato del fatto che il testo sia stato pubblicato e soprattutto delle conseguenze diffamatorie che si sono determinate per te, verso la quale come persona e come professionista tengo a ribadire la mia stima e il mio apprezzamento. Per questo, ti porgo le mie incondizionate scuse. La presente sarà  inviata a tutti gli originari destinatari della mia mail, ai media che mi vorrai indicare e potrà  ovviamente da Te essere resa pubblica nelle forme che riterrai opportune”.(ANSA).
STF/ S0A QBXB