MANOVRA: BOZZA; STRETTA SU RAI,ARRIVA PRINCIPIO ECONOMICITA’

MANOVRA: BOZZA; STRETTA SU RAI,ARRIVA PRINCIPIO ECONOMICITA’
SPESA NON POTRA’ SUPERARE RICAVI CANONE ANNO PRECEDENTE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 29 GIU – Anche la Rai dovrà  fornire un servizio “sulla base di principi di efficienza, efficacia ed economicità , attraverso misure annualmente adottate dalla società  concessionaria e finalizzate alla razionalizzazione della gestione del servizio pubblico”. E’ quanto prevede la bozza della manovra, domani all’esame del consiglio dei ministri, che prevede anche che “ai fini della stipula del contratto di servizio nazionale, l’Autorità  valuta la congruità  degli oneri”. “In ogni caso – si specifica nella bozza di manovra – l’importo pari ai ricavi derivanti dal gettito del canone dell’anno precedente costituisce il limite massimo di spesa per la stipula del contratto” di servizio nazionale.(ANSA).
TU/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi