Tv/ Morgan: “Condurro’ X-Factor con la Ventura a Sky”

Tv/ Morgan: “Condurro’ X-Factor con la Ventura a Sky”
“Vasco? Per me sono squallide le sue dimissioni da rock star”

Milano, 30 giu. (TMNews) – E’ un Morgan scatenato quello che ha parlato ieri ai microfoni del programma di Radio 2 “Un giorno da pecora”. Il cantante prima ha confermato la sua presenza a X-Factor su Sky: “Io vado a Sky a fare X-Factor con Simona Ventura, si, questo e’ vero, ve lo posso confermare”.
E dopo aver annunciato la sua presenza al reality canoro, ha detto la sua anche su Vasco Rossi. “E’ permaloso, lui preferisce il ‘rombo’ di San Siro, ma io ho suonato alla Scala – e ancora – Vasco Rossi e’ stato squallido con le sue ultime dichiarazioni sulle ‘dimissioni’ da rockstar”.

La polemica a distanza col rocker di Zocca prosegue dunque, dopo che qualche giorno fa lo stesso Morgan aveva dichiarato: “Il signor Vasco e’ un po’ permaloso perche’ io l’ho paragonato al gotha dei grandi cantanti, doveva sentirsi onorato e non deriso.
Invece lui ha risposto dicendo `Morgan e’ uno che se ne intende di stadi’. Voleva provocarmi”.

Non finisce qui pero’ lo sfogo dell’ex leader dei Bluvertigo: “Io ho fatto concerti in teatri come il Petruzzelli, la Fenice e La Scala, non so se lui li ha fatti. A me interessa la musica, non il rombo di San Siro – e conclude – Vasco e’ un grandissimo chansonnier, spero che ora che ha rinunciato a fare la rockstar possa scrivere delle chanson, cosa che lui e’ in grado di fare.
Ci tengo a dire che ho trovato un po’ infelici le sue dichiarazioni, per due motivi: uno, perche’ la carriera della rockstar non esiste: c’e’ la vita della rockstar. E poi uno che lo dice di se’ e’ abbastanza squallido” – ha concluso Morgan.

Spt

301123 giu 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi