Televisione

30 giugno 2011 | 16:31

RAI: DA SAVIANO A BENIGNI, NESSUNO TOCCHI REPORT

RAI: DA SAVIANO A BENIGNI, NESSUNO TOCCHI REPORT
TRA PRIMI FIRMATARI APPELLO ART. 21
ROMA
(ANSA) – ROMA, 30 GIU – “Dopo aver rinunciato ad Annozero e a Vieni via con me diciamo basta: la Rai non può perdere anche la trasmissione di Milena Gabanelli! Firma anche tu per Report nel servizio pubblico”. Così si conclude l’appello lanciato da Articolo21 attraverso il direttore Stefano Corradino e il portavoce Giuseppe Giulietti. Tra i primi a firmare l’appello Roberto Saviano, Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Antonio Tabucchi, Andrea Camilleri, Vinicio Capossela, Dario Fo, Franca Rame, Fiorella Mannoia, Michele Serra, Natalia Aspesi, Giancarlo De Cataldo, Caparezza, Lidia Ravera. “Report – recita l’appello – è la principale trasmissione d’inchiesta della televisione italiana, quella con il miglior rapporto costo-ascolti e il più alto indice Qualitel. Report è una trasmissione di servizio pubblico che ogni anno, solo di pubblicità , porta nelle casse della Rai quasi 5 milioni di euro a fronte di un costo di poco più di 2 milioni. Report è il programma di approfondimento giornalistico che ha raccolto più riconoscimenti in Italia e all’estero. Report è uno dei simboli del servizio pubblico”. “Invieremo l’appello – affermano Stefano Corradino e Giuseppe Giulietti di Articolo21 – a tutte le associazioni, ai movimenti, ai siti internet che in questi anni si sono battuti contro ogni bavaglio e per affermare i principi contenuti nell’articolo21 della Costituzione. Chiederemo a tutti di firmarlo perché la continua espulsione di programmi sgraditi alle diverse logge non è un problema che riguarda solo e soltanto le persone colpite ma è un insulto e un’aggressione nei confronti di tutte quelle donne e quegli uomini che amano e scelgono programmi come Report”. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB