New media, TLC

02 settembre 2011 | 9:44

TECNOLOGIA: IFA, A BERLINO ANCHE LO SMARTPHONE SENZA TELEFONO

LA KERMESSE EUROPEA DELL’ELETTRONICA DOMINATA DA TABLET E 3D

(ANSA) – ROMA, 1 SET – Se Apple mette il 3G al suo prossimo iPod, il lettore multimediale, come sostengono alcune voci circolate ad agosto, Samsung toglie il telefono al suo smartphone Android. Il nuovo Samsung Galaxy WiFi 3.6, pensato per offrire tutti i vantaggi dell’ambiente Android senza dover pagare un abbonamento telefonico, è una delle tantissime novità  annunciate all’IFA 2011, la più grande fiera europea dell’elettronica di consumo, che si tiene a Berlino, dove quest’anno dominano tablet e 3D. Ma non sono poche le curiosità  anche nel campo degli elettrodomestici: si va dall’armadio Lavasecco di LG, alla cucina connessa di Siemens, al robot aspiratore di Samsung, nonché c’é tutta una gamma di foto-video camere 3D, eco-lavatrici ed eco-frigoriferi. Aperta ufficialmente questa mattina al pubblico, nella kermesse che dura cinque giorni vanno in ‘passerella’ tutte le maggiori novità  che dovremmo vedere nei negozi per Natale. Tornando a Samsung che con Sony ha monopolizzato, ‘a valanga’, la scena delle novità  in apertura a Berlino, oltre allo Smartphone ‘senza telefono’, c’é anche il tablet-smartphone, il Galaxy Note, da 5,4 pollici poco più grande di un telefonino intelligente, ma meno ingombrante di una ‘tavoletta’. Sempre dalla Corea del Sud arriva anche il nuovo Galaxy Tab 7,7, il primo con schermo ‘super amoled plus’, che garantisce una grande brillantezza e luminosità , con consumi ridotti. Anche Toshiba ha presentato un suo tablet, ultrasottile e con caratteristiche d’avanguardia: da quello che si vede nello stand, dovrebbe avere un sistema Android e una videocamera. Per restare nel settore dei tablet, Sony ha lanciato invece due ‘anti-iPad’, il Tablet S1 e l’S2, con schermi da 9,4 pollici, cioé nella stessa categoria dell’iPad, con sistema operativo Android Honeycomb, in vendita da metà  settembre in Giappone e a fine mese in Europa e Usa, a prezzi più contenuti del rivale Apple, ma con prestazioni paragonabili. Anche il colosso giapponese, oltre a Samsung percorre la strada dell”ibridò, con un ‘mini’ tablet da 5 pollici a doppio schermo, ripiegabile, dotato di sistema Android 3.1, dal prezzo non certo economico di 600 dollari. Piegato entra comodamente in tasca, e il secondo schermo diventa anche un joypad, ma qualche perplessità  l’ha suscitata tra gli esperti a Berlino. Sony a Berlino ha portato anche il suo ultimissimo Reader, il lettore di libri elettronici Wi-Fi PRS-T1, che vanta una carica di batteria che dura un mese, un nuovo visore 3D per la tv tridimensionale, e il Network Media Player che connette il televisore a Internet, che ricorda molto il box della Apple Tv. Tv e 3D sono un altro dei capisaldi dell’IFA e gli operatori nonostante la crisi, sono ottimisti, soprattutto per il 3d. GFK prevede la vendita di 6,4 milioni di tv 3D in Europa nel breve periodo e Panasonic ha annunciato la ripresa in 3D delle prossime olimpiadi. Intanto a Berlino Philips ha mostrato la “tv più veloce del mondo”, con un contrasto dello schermo LCD di 15 milioni a 1, grazie a una tecnologia copiata dagli occhi dalle lucciole. LG, oltre ai nuovi set 3D, lancia invece un televisore su cui si può scrivere e disegnare, il PentaTouch. Ancora Samsung, infine, insieme una serie di ‘Smart Tv’, 3D, con Microsoft ha messo a punto uno schermo tattile di grandi dimensioni, SUR 40, che permette fino a 50 tocchi simultanei alla volta.(ANSA).