TLC

07 settembre 2011 | 9:56

At&t potrebbe ridurre l’offerta per l’acquisizione T-Mobile

MILANO (MF-DJ)–At&t sara’ in grado di ridurre la proposta di acquisizione di T-Mobile Usa da 39 mld usd se i rimedi richiesti dai regolatori dovessero diventare troppo costosi, riporta Bloomberg News sul suo sito web citando delle fonti informate sulla fusione. La compagnia telefonica statunitense potra’ abbassare il prezzo dell’offerta se i regolatori dovessero chiedere delle vendite di asset superiori al 20% dei 39 mld usd citati, sostengono le fonti interpellate da Bloomberg. Se le concessioni richieste dovessero superare il 40% di quella cifra, At&t potrebbe ritirarsi dal deal e pagare la breakup fee, aggiungono. I portavoci di At&t e della compagnia madre di T-Mobile, Deutsche Telekom, non hanno voluto rilasciare commenti, riporta Bloomberg.