TV/RAI: AL VIA I NUOVI PROGRAMMI DI CARLO CONTI E ANTONELLA CLERICI

(ASCA) – Roma, 12 set – Arriva la nuova stagione Rai. Verranno presentati in questi giorni i programmi televisivi in onda nei prossimi giorni. Due i sicuri successi, Carlo Conti e Antonella Clerici. ”Ti lascio una canzone” andra’ in onda su Rai 1 sabato 17 settembre alle ore 21.10 in diretta dall’Auditorium Rai di Roma condotto da Antonella Clerici da un’idea di Roberto Cenci con la direzione artistica e musicale di Leonardo De Amicis. Il programma e’ firmato da Antonella Clerici, Eddy Martens, Ivano Balduini, Dario Baudini,Matteo Catalano, Simone di Rosa, Francesco Valitutti e si avvale della regia di Sergio Colabona. ”I migliori anni” torna dal 16 settembre alle ore 21.10 su Rai 1 in diretta dagli Studios De Paolis in Roma con Carlo Conti e alla regia Maurizio Pagnussat. Spazio anche all’informazione su Rai 3, martedi’ 13 settembre alle ore 21.10 torna ”Ballaro”’ Un programma di Giovanni Floris, Lello Fabiani, Stefano Tomassini, Filippo Nanni con la regia di Maurizio Fusco e venerdi’ 23 settembre alle ore 23.40 su Rai 2 partira’ ”L’ultima parola” un programma scritto da Sergio Bertolini, Paola Bulbarelli, Giuseppe Ciulla, Giammoria Monti, Andrea Ruggieri e Gianluigi Paragone che lo conduce sotto la regia di Rinaldo Gaspari. Outsider e molto attesto ”Sostiene Bollani” un programma di Stefano Bollani, Giovanni Filippetto, Emanuela Andreani, Fosco D’Amelio, Francesca Nesler, Rosaria Parretti condotto da Stefano Bollani e Caterina Guzzanti sotto la regia di Enrico Rimoldi, in onda su Rai 3 domenica 18 settembre alle ore 23.30.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi