Televisione

13 settembre 2011 | 10:03

TV: I PROGRAMMI D’INFORMAZIONE D’AUTUNNO

RIPARTONO TALK CLASSICI, NOVITA’ SANTORO, ATTESA FORMIGLI SU LA7

(di Titti Santamato) (ANSA) – ROMA, 12 SET – Autunno, tempo di informazione. A completare il puzzle della nuova stagione televisiva ci sono anche i talk show con grandi ritorni e qualche novità , a partire dalla nuova avventura di Michele Santoro. Riparte Porta a Porta, un grande classico. Dopo lo speciale 11 settembre, il programma di Bruno Vespa riprende dal 20 di questo mese in seconda serata su Rai1. L’anchorman intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni dà  anche un giudizio su Michele Santoro: “E’ un signor professionista anche se io l’ho sempre considerato oggettivamente, serenamente, amichevolmente incompatibile con il servizio pubblico”. Sulla stessa rete, dopo il Tg, dovrebbe riprendere anche Radio Londra di Giuliano Ferrara. L’ex conduttore di Annozero si mette alla prova con un nuovo programma: s’intitolerà  Comizi d’amore e andrà  in onda da fine ottobre su un network formato da tv locali, digitale e la piattaforma Sky. Sarà  appoggiato anche da Sandro Parenzo, Etabeta e il Fatto Quotidiano, ma Santoro ha fatto appello anche al pubblico per una sottoscrizione da 10 euro. Il buco di Annozero su Raidue al momento è stato riempito da Criminal Minds. Sulla stessa rete, ma il venerdì, torna dal 16 settembre L’ultima parola di Gianluigi Paragone. Il debutto sarà  in prima serata, poi il programma riprenderà  la collocazione tradizionale della seconda serata. “L’azienda mi aveva candidato alla direzione della rete, ruolo al quale non ambisco. Io sono un giornalista. In compenso non sono stato giudicato ‘abile’ per la prima serata. Sono sempre in attesa di una spiegazione, di un chiarimento”, polemizza il giornalista e vicedirettore di Raidue. Da domani riparte anche Ballarò, in prima serata su Raitre. Il programma di Giovanni Floris che ha chiuso la scorsa edizione con uno share medio del 17% si rafforza sul web, rinnova la sigla ma non cambia metodo: “Si riapre un luogo di confronto, seguiremo con lucidità  e serenità  l’evoluzione politica italiana tormentata e tormentosa”. Sulla stessa rete riprende da domenica 18 Riccardo Iacona e Presadiretta (prima serata) ma anche In mezz’ora di Lucia Annunziata (ore 14:30). E, sciolto il nodo della tutela legale, presto rivedremo anche Report e Milena Gabanelli. Sul fronte Mediaset, a Matrix su Canale 5 è stato riconfermato Alessio Vinci (due gli appuntamenti settimanali dal 13 settembre) e riprende il giovedì sera a partire dal 15 settembre La versione di Banfi. E dopo il successo della rubrica estiva, potrebbe continuare la messa in onda di Tg5 Numeri in chiaro a cura di Giuseppe De Filippi. Novità  e classici anche a La7. E’ già  ripreso L’Infedele di Gad Lerner (lunedì in prima serata) e oggi alle 20.30 riparte Lilli Gruber e il suo Otto e Mezzo. La novità  è Piazzapulita di Corrado Formigli (ex Annozero) che debutta questo giovedì. Cambio della guardia a In onda, che a partire dal 17 settembre riprende la collocazione del week-end: al posto di Luisella Costamagna accanto a Luca Telese ci sarà  Nicola Porro. Infine, il tandem Gianluigi Nuzzi-Filippo Facci dovrebbe condurre un nuovo programma d’inchiesta, la domenica in seconda serata.