FACEBOOK: FT, RINVIA QUOTAZIONE, ORA ATTESA A FINE 2012

FONDATORE ZUCKERBERG VUOLE LO STAFF CONCENTRATO SUL PRODOTTO

(ANSA) – ROMA, 15 SET – Bisognerà  aspettare ancora un po’ per la quotazione più attesa dagli investitori americani. Contrariamente ai primi annunci, l’Ipo di Facebook, che potrebbe raccogliere oltre 66 miliardi di dollari, arriverà  a fine 2012 e non nella primavera del prossimo anno. Secondo il Financial Times, il fondatore e amministratore delegato, Mark Zuckerberg, vuole lo staff concentrato sul prodotto e non sui possibili ricavi da un collocamento in Borsa. Facebook seguirebbe così l’esempio di altri colossi Internet, come Groupon e Zynga, che hanno messo in stand-by i propri progetti di quotazione in considerazione delle turbolenze dei mercati. Ma, sottolineano al Ft fonti vicine al gruppo, la decisione del portale sarebbe piuttosto legata a considerazioni e interessi interni alla società .(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti