WEEK END: CINEMA; DA POLANSKI A ‘CRAZY, STUPID LOVE’

MA ANCHE ‘THE EAGLE’, ‘PUFFI 3D’ E ‘IL DEBITO’
ROMA
(Di Giorgio Gosetti) (ANSA) – ROMA, 15 SET – E’ una settimana dominata dalla forte personalità  di Roman Polanski e dal suo film ingiustamente trascurato dalla giuria veneziana. Le altre, numerose, proposte si indirizzano a un pubblico adolescente che in questi giorni potrebbe davvero ritrovare il gusto del cinema. -CARNAGE di Roman Polanski con Kate Winslet, Christoph Waltz, Jodie Foster, John C. Reilly. Una stanza, due coppie, un incontro quasi casuale dettato dalla necessità  di parlare dei rispettivi figli, compagni di scuola. Ma in quel microcosmo di chiara impronta teatrale, si scatena l’aggressività  degli esseri umani e la soluzione diventa imprevedibile, come un giallo Polanski è da tempo costretto a una creatività  ridotta per le note disavventure giudiziarie. -IL DEBITO di John Madden con Helen Mirren, Ciarn Hinds, Jessica Chastain, Marton Csokas, Sam Worthington, Tom Wilkinson. Un gruppo di agenti segreti del Mossad si mette sulle tracce di un criminale nazista sfuggito alla giustizia. La missione si risolve in un fiasco, ma trent’anni dopo gli stessi uomini (e donne) si ritrovano di fronte allo stesso fantasma. E questa volta devono anche coprire un infamante passato che li coinvolge -CRAZY, STUPID, LOVE di Glenn Ficarra e John Requa con Steve Carell, Ryan Gosling, Emma Stone, Julianne Moore, Marisa Tomei, Kevin Bacon. Il quarantenne Cal viene lasciato in tronco dalla moglie, si perde nell’autocommiserazione, viene “recuperato” dall’amico più giovane, Jacob, che cerca in ogni modo di ridargli il gusto della vita. Ma Cal deve fare anche i conti con i primi tormenti amorosi del figlio che ha perso la testa per la sua baby sitter, a sua volta invaghita del padrone di casa. Insomma, la ronda degli affetti miete vittime ovunque. -I PUFFI 3D di Raja Gosnell. I piccoli gnomi azzurri sbarcano a New York tra uomini in carne ed ossa, costretti alla difficile trasferta da una malvagia invenzione dello stregone Gargamella. Verranno accolti come extracomunitari, alieni, pericolosi nemici o piccoli amici Ma da nessuno potranno essere dimenticati. -THE EAGLE di Kevin McDonald con Mark Strong, Channing Tatum, Jamie Bell, Donald Sutherland, Denis O’Hare. L’impero romano è ancora signore del mondo ma i barbari bussano già  alle porte: la mitica nona legione è stata massacrata in Caledonia, la moderna Scozia e il centurione Aquila vi si reca in incognito per ristabilire la verità  dei fatti (é scomparso suo padre che la guidava) e recuperare le insegne del comando. Nella luce fosca del secondo secolo dopo Cristo, un’avventura ai confini della fantasia. Nel fine settimana escono anche il film musicale “Glee – The 3D Concert Movie” legato alla celebre serie tv per giovanissimi e il già  annunciato “Una sposa in affitto” con David Tennant. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo