Televisione

16 settembre 2011 | 10:43

RAI: CODACONS, CDA HA FATTO BENE A NON PAGARE ‘PIZZO’ PER DANDINI

(AGI) – Roma, 16 set. – “Il Presidente Rai Paolo Garimberti o ci e’, o ci fa, se dice di non capire come mai la Dandini sia stata bocciata dal CdA mentre l’Isola dei famosi ha ottenuto la riconferma. Evidentemente non ha capito che mentre il programma della Dandini e’ proprieta’ esclusiva della Rai, l’Isola dei famosi e’ un format che appartiene ad una societa’ esterna.”. Lo afferma il Codacons, intervenendo in merito al caso Dandini. “Di conseguenza appare assurdo (oltre che illegale) che la Rai sia costretta a pagare ad una societa’ esterna una sorta di ‘pizzo’, legato ai contratti che tale societa’ intrattiene con la conduttrice. Cio’ proprio perche’ il format di ‘Parla con me’ e’ detenuto al 100% dalla Rai, mentre per l’Isola dei famosi, essendo proprieta’ della Magnolia, o si paga la societa’ esterna, o si rinuncia a trasmettere il programma”. “A questo punto – prosegue il Codacons – Garimberti avrebbe dovuto battersi proprio per evitare la riconferma nei palinsesti dell’Isola dei famosi, format costoso e trash, basato su risse e volgarita’ tra concorrenti ex famosi che cercano di riconquistare la notorieta’ perduta”. “La politica di un’azienda pubblica, specie in questo periodo storico, deve essere di massimo rigore sui costi – afferma il presidente Carlo Rienzi – Cio’ comporta il rifiuto di qualsiasi ricatto da parte di autori o di privati, ma anche il rifiuto di contratti capestro e di programmi insulsi e trash che danneggiano la qualita’ stessa della Rai”.