RAI: DANDINI; VITA-GIULIETTI, SERVE GRANDE MANIFESTAZIONE

(ANSA) – ROMA, 16 SET – “La vicenda Dandini è sintomo e metafora di una crisi profonda della Rai. Le uscite di diverse delle maggiori personalità  che hanno costruito il mosaico del servizio pubblico tolgono moltissimo del prestigio dell’azienda”.   Lo affermano in una nota il senatore Pd Vincenzo Vita e il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti. “Senza di loro – argomentano Vita e Giulietti – il cammino si fa difficilissimo, per di piu” in presenza di una crisi strutturale. Nell’epoca del digitale e della rete è decisiva la ‘fidelizzazione’ degli utenti. Che sta svanendo. Dobbiamo reagire con nettezza. Le censure politiche e di mercato richiedono la preparazione di una grande manifestazione nazionale, come già  prospettato dal comitato per la libertà  di informazione”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi