Televisione

17 settembre 2011 | 15:42

Rai/Da domani 63simo Prix Italia, tutto esaurito per inaugurazione

A Torino si parte con anteprima ‘Frate Mitra’ con Giovanni Minoli

Torino, 17 set. (TMNews) – Parte domani a Torino il 63esimo Prix Italia, la rassegna internazionale che premia le migliori produzioni di tv, Radio e Web, ideata e diretta da Giovanna Milella e promossa dalla Rai. Tutto esaurito per la serata inaugurale all’auditorium Rai ‘Arturo Toscanini’, dove alle 21 è previsto il concerto dell’orchestra sinfonica nazionale della Rai, diretta dal maestro Juraj Valcuha. Già  dal pomeriggio, dalle 16 per la precisione, la rassegna aprirà  le porte al pubblico torinese, presso il cinema Massimo del museo nazionale del cinema di Torino, dove prende il via ‘Il Prix va al massimo’ rassegna a ingresso gratuito che viene proposta per la prima volta nella storia del premio. Dalle 16 alle 24 il cinema Massimo, in collaborazione con Rai e 150, proporrà  “Lo spettacolo della storia”, un’escursus tra protagonisti e avvenimento dell’ 800 italiano. Sempre al cinema Massimo, alle 18, Giovanni Minoli, presenterà  in anteprima nazionale, per “La storia siamo noi”, “Frate mitra” di Marina Liuzzi e Raffaella Cortese de Bosis. “Frate Mitra” narra le vicende di Silvano Girotto, un uomo che ha avuto una vita piena di colpi di scena. All’inizio degli anni di piombo, nel 1974 a Genova, le Brigate Rosse rapiscono il magistrato Mario Sossi. Girotto accetta di collaborare con i carabinieri del nucleo antiterrorismo del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, facendo catturare Renato Curcio e Alberto Franceschini, capi storici delle Br.