Confindustria: Polillo (AIE) nuovo presidente federazione Cultura

(AGI) – Milano, 20 set. – Marco Polillo, presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), e’ il nuovo presidente di Confindustria Cultura Italia, il sistema federativo delle associazioni, di Confindustria, delle imprese editoriali, discografiche, multimediali, dei videogiochi, televisive, dell’intrattenimento audiovisivo e dal vivo, nonche’ delle imprese distributrici di tali beni e servizi parte del sistema Confindustria. Un comparto che conta circa 300mila addetti per 17mila imprese e un fatturato annuo di 16 miliardi di euro, e che riunisce in una sola realta’ oltre ad AIE (editoria) anche AESVI (videogiochi), AFI (fonografici), AGIS (spettacolo), ANES (stampa periodica specializzata), ANICA (cinema e audiovisivo), APT (produttori televisivi), FEM (editoria musicale), FIMI (discografici), PMI (produttori musicali indipendenti), UNIVIDEO (home video). Marco Polillo, eletto dall’assemblea dei soci per il prossimo triennio, subentra a Paolo Ferrari (ANICA), giunto alla scadenza del suo mandato. Obiettivo principale di CCI e’ infatti la tutela dei diritti e degli interessi collettivi degli associati sul piano nazionale, comunitario ed internazionale, la lotta alla pirateria audiovisiva, discografica, editoriale e multimediale in ogni sua modalita’ di espressione. Tre i vice presidenti eletti: Fabiano Fabiani (APT), Filippo Sugar (FEM) e Riccardo Tozzi (ANICA). Direttore della Federazione e’ stato nominato Fabio Del Giudice di AIE.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari