Televisione

21 settembre 2011 | 13:45

La Rai punta al potenziamento tecnologico del 3D

(ANSA) – TORINO, 21 SET – “La Rai vive in rete e punta al potenziamento tecnologico del 3D”. Luigi Rocchi, direttore strategie tecnologiche Rai, ha illustrato le nuove frontiere del servizio pubblico radiotelevisivo intervenendo a un seminario sulle nuove tecnologie alla 63/a edizione del Prix Italia in corso a Torino. Tre le significative novità  Rai sulla tecnologia 3D, lo schermo a vapore, il microfono 3D e il televisore autostereoscopico. “La Rai – ha insistito Rocchi – si muove lungo tre filoni principali: il potenziamento della qualità  tecnica del segnale televisivo e radiofonico, la multimedialità  applicata alla tv e l’applicazione della tecnologia 3D anche alla radio”. E ha aggiunto: “A confortarci che siamo sulla strada giusta, il fatto che i nostri prodotti come appunto il primo microfono al mondo in grado di fare uno zoom sonoro che consente un’elevata ottimizzazione acustica, hanno ricevuto grande apprezzamento tanto all’Ifa di Berlino, quanto all’Ibc di Amsterdam”. Al Prix Italia la Rai ha presentato una serie di prodotti tra cui l’heliodisplay’: si tratta di uno schermo interattivo realizzato con un getto di vapore sul quale i video vengono proiettati su un muro di nebbia come se fluttuassero in aria e offre la possibilità  di interagire con il ‘click’ della mano. E ancora, la tv autostereoscopica che permette la visione del 3D ad occhio nudo, senza l’utilizzo dei tradizionali occhialini ad oggi impiegati per la visione dei programmi tridimensionali; i telegiornali ipermediali, un sistema di ricerca per le notizie che classifica automaticamente le news televisive e le integra con altre fonti di informazione pubblicate sul web e Atlas che effettua la traduzione automatica dall’italiano scritto alla lingua dei segni e la visualizza mediante un avatar. Tra i prodotti c’é anche il ‘telecomando Rai’, realizzato per appositi decoder, a bollino blu e a bollino gold, che consente un rapido accesso all’offerta radiotelevisiva e il servizio ‘Rai Replay’ che rende disponibile la tv dell’ultima settimana sui decoder a bollino gold.