Editoria, New media

22 settembre 2011 | 10:05

WIKILEAKS:GB, ESCONO OGGI MEMORIE NON AUTORIZZATE ASSANGE

(ANSA) – LONDRA, 22 SET – L’autobiografia di Julian Assange uscirà  oggi nonostante i tentativi dello stesso fondatore di Wikileaks di bloccarne la pubblicazione dopo una disputa con la casa editrice Canongate. In un intero capitolo del manoscritto – opera del ghost writer Andrew O’Hagan – Assange per la prima volta parla degli eventi in Svezia che l’hanno costretto alla battaglia contro l’estradizione. La pubblicazione è andata avanti nonostante la decisione di Assange di non cooperare più con l’estensione del testo. L’ex hacker voleva un libro che fosse anche un manifesto politico e invece secondo lui l’autobiografia che uscirà  oggi si concentra troppo sulle sue vicende personali. Assange non è stato tuttavia in grado di restituire alla casa editrice il sostanzioso anticipo – pare di 400.000 sterline – che la Canongate gli aveva già  versato in quando i fondi sono bloccati per il pagamento delle sue spese legali. Nel capitolo sugli eventi di Stoccolma, Assange sostiene che il governo statunitense lo volesse compromettere e che nonostante avesse atto sesso con le due donne, il fatto che non ci fosse stato il loro consenso è parte o di una cospirazione contro di lui o è motivato dal fatto che lui poi non le aveva più richiamate. (ANSA).