Il cdr del tg lombardia Rai denuncia Minzolini per censura

(AGI) – Milano, 22 set. – Il comitato di redazione del telegiornale Rai della Lombardia ha inviato un esposto all’Ordine dei giornalisti del Lazio con la richiesta di apertura di un procedimento disciplinare nei confronti del direttore del TG1 Augusto Minzolini e di altri due colleghi per aver apportato “tagli di natura censoria in un servizio realizzato da una collega della sede RAI di Milano e trasmesso nel telegiornale nazionale”. Lo rende noto lo stesso Comitato di redazione che aggiunge: “I tagli che hanno modificato nel senso e nella struttura il servizio che aveva come oggetto ‘I matrimoni gay nella chiesa valdese’, non sono stati ne’ concordati ne’ tantomeno comunicati all’autrice che, in base al contratto giornalistico, avrebbe potuto chiedere il ‘ritiro della firma’ dal servizio”.
“Episodi di tensione tra la redazione di Milano e il TG1 sul delicato fronte della cronaca giudiziaria”. E’ quanto scrive il Comitato di Redazione della Lombardia nell’esposto inviato all’Ordine dei giornalisti contro Minzolini. L’esposto contiene anche segnalazioni sulla cronaca giudiziara. “Il TG1 e’ l’unica testata Rai che da tempo non si avvale piu’ della collaborazione della redazione “giudiziaria” di Milano – prosegue la nota – in processi come quelli a carico del premier Silvio Berlusconi, collaborazione che tutte le altre testate hanno sempre apprezzato per equilibrio e competenza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi