TV: BAILA!; ASSUMMA, DAL GIUDICE UNA DECISIONE STORICA

METTERA’ ORDINE NEL SETTORE DELLA CONCORRENZA TV

(ANSA) – ROMA, 26 SET – “E’ una decisione storica perché servirà  a mettere ordine nel settore della concorrenza televisiva, ove spesso si verificano casi di concomitante messa in onda, da parte di emittenti, diverse, di programmi simili, se non addirittura identici”. Così l’avvocato Giorgio Assumma, legale di Milly Carlucci e autore del ricorso contro ‘Baila! accolto oggi dal giudice del tribunale di Roma, che ha inibito la messa in onda dello show di Canale 5. ”La decisione, sotto il profilo giuridico, è tecnicamente corretta – aggiunge Assumma – ed a mio avviso inappellabile, perché applica il principio della legge sul diritto d’autore, poco conosciuto e perciò poco adottato, secondo cui ben può essere inibita da un giudice la diffusione di un programma prima della sua messa in onda quando nel frattempo siano stati conosciuti all’esterno della redazione elementi che ne provino la illiceità  sotto il profilo della tutela della proprietà  intellettuale”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi