Mauri Cavaliere in Francia

Il 9 novembre all’ambasciata d’Italia di Parigi il ministro francese della Cultura, Frédéric Mitterrand, appunterà  sul petto di Ernesto Mauri l’onorificenza di Chevalier dans l’ordre des Arts et des lettres. Un riconoscimento personale per il presidente di Mondadori France, e contemporaneamente un riconoscimento del ruolo di primo piano assunto dalla casa editrice ‘des italiens’, accolti al loro arrivo in Francia nel luglio 2006 con malcelato scetticismo.
Mauri è alla guida di Mondadori France dal luglio 2007 e ha trasformato la ex Emap France da conglomerato di periodici dei generi più disparati, alcuni decotti altri molti redditizi, in casa editrice con un portafoglio coerente e soprattutto protagonista del mercato più ricco e competitivo, quello dei femminili. Un abile lavoro condotto sotto traccia, mentre gli occhi di tutti erano puntati sull’annunciato debutto del settimanale Grazia, la ragione dichiarata dello sbarco Oltralpe di Mondadori.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 421 – ottobre 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale