Televisione

01 dicembre 2011 | 10:09

T.I.Media: Ben Ammar, “nessuna volontà  di lanciare un’Opa”

Smentito interesse ad acquisto. Titolo in luce anche oggi (+6%)

Milano, 1 dic. (TMNews) – Tarak Ben Ammar smentisce l’interesse all’acquisto di Telecom Italia Media, la società  che controlla La7. “Apprezzo il fatto di poter essere un soggetto interessante per la stampa italiana. E’ comprensibile che il mio nome così come quello di altri soggetti circoli sul mercato. Ma le confermo in maniera netta che non c’è mai stata da parte mia nè direttamente nè attingendo a capitali provenienti dal Qatar la volontà  di lanciare un’Opa su Telecom Italia Media”, ha dichiarato l’imprenditore franco-tunisino in un’intervista a Mf. “Per di più – ha aggiunto Ben Ammar – mi troverei in una situazione di conflitto d’interessi sedendo da tre anni nel consiglio d’amministrazione di Telecom”. Ieri Mf aveva riferito di un interesse da parte di Ben Ammar, che grazie a capitali provenienti dal Qatar avrebbe dato il via allo studio di un’offerta per l’emittente, con l’intenzione di rilevare una quota importante, fino al 40%. Indiscrezioni che avevano fatto volare il titolo in Borsa. Oggi Ti Media, intorno alle 10.00, è in rialzo del 6% circa.