Telecom Italia: Ben Ammar, “in Cda non si è parlato della vendita di La7”

MILANO (MF-DJ) – “Nel Cda di questa sera non si è parlato di La7”. Lo ha affermato Tarak Ben Ammar, riferendosi al Cda di Telecom Italia che si è appena concluso e di cui l’imprenditore tunisino è consigliere. “Forse chi è interessato a comprare sta facendo il mio nome perché vuole vedere se c’è concorrenza”, ha provato a ipotizzare Ben Ammar. Ben Ammar ha poi spiegato di aver già  “smentito una decina di volte” un proprio interesse per La7. “Ogni due o tre anni tirano fuori il mio nome, d’ora in avanti lo smentirò anche in arabo così lo capiranno meglio”. Riassumendo infine le ragioni per le quali non ha alcuna intenzione di acquistare partecipazioni nell’emittente televisiva controllata dal gigante telefonico italiano, Ben Ammar ha specificato che “siedo nel Cda Telecom e sarei pertanto in conflitto di interessi. Inoltre sono un content provider e non un distributore. Non è mio interesse fare concorrenza ai miei clienti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi