TV: GENTILONI(PD), DOPO USCITA SKY BEAUTY CONTEST NON HA PIU’ SENSO

(ASCA) – Roma, 1 dic – ”Dopo l’uscita di Sky, proseguire con l’assegnazione gratuita delle frequenze televisive non ha piu’ senso”. Lo dichiara in un comunicato Paolo Gentiloni, responsabile Forum Ict del Partito Democratico. ”Non aiuta – prosegue il parlamentare del Pd – l’apertura del mercato televisivo, perche’ finisce per premiare solo i due incumbent. Non e’ coerente con il clima di rigore sulla finanza pubblica visto che regala a Mediaset e Rai un bene comune che vale miliardi. Aggiungo che il recente via libera del ministero a H3G per usare per il digitale terrestre il suo multiplex finora riservato alla televisione mobile, prelude a una violazione del tetto fissato dall’Unione Europea. Mediaset infatti con le frequenze ricevute dal beauty contest e con la stessa autorizzazione gia’ data ad H3G violerebbe il tetto stabilito dall’Europa. Un motivo in piu’ – conclude Gentiloni – per ridiscutere il beauty contest”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi