Editoria

02 dicembre 2011 | 17:38

RAI: SIDDI (FNSI), NON FAVORIRNE SVUOTAMENTO A VANTAGGIO PRIVATI

(AGI) – Pescara, 2 dic. – “Un’azienda come la Rai non puo’ essere lasciata deperire da azioni irresponsabili per favorirne lo svuotamento o magari domani il vantaggio di privati”. Lo ha dichiarato il segretario nazionale della Fnsi, Franco Siddi, intervenuto a Pescara per un convegno del Sindacato Giornalisti Abruzzesi. “Un’azienda che, nonostante sia devastata da aggressioni esterne, politici, conflitti di interesse ed errori evidenti ha 3 miliardi di ricavi”, ha sottolineato Siddi. “La Rai – ha agiunto – rappresenta un patrimonio di valore assoluto, oltre a un primario bene pubblico. Di fronte alle nuove denunce che rischiano di rendere ingovernabile l’azienda Rai, l’ultima quella del presidente Galimberti, sono indifferibili azioni e interventi a tutela dei diritti di tutti i cittadini italiani. Vanno fermati i tanti demolitori in azione – ha sottolineato Siddi – in una fase come questa la Rai deve essere invece messa in condizione di riqualificare le attività  di servizio pubblico per garantire l’informazione e la partecipazione di tutte le voci, in particolare quelle delle comunita’ degli italiani all’estero”.(AGI)