TV: IDV, SU FREQUENZE MONTI DIA SEGNALE DISCONTINUITA’ CON ASTA PUBBLICA

(ASCA) – Roma, 3 dic – ”Il Governo Monti mandi un chiaro segnale di discontinuita’ dal precedente esecutivo e riveda i criteri di assegnazione delle frequenze digitali, assegnandole con asta pubblica e non gratuitamente. Non comprendiamo, infatti, il motivo per il quale si chiedano sacrifici ai cittadini quando le casse dello Stato potrebbero facilmente recuperare circa 14 miliardi di euro tramite operazioni come questa”. E’ quanto afferma in una nota il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando, che aggiunge: ”Il professor Monti ha parlato di equita’ e trasparenza: ebbene questa e’ l’occasione migliore per dare seguito alle sue parole”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi